Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario O.N.TheRoad

Pes 2019: Disponibile la demo gratuita

Tramite un comunicato stampa, Konami informa che da oggi è disponibile scaricare la demo di PES 2019 su PS4, Xbox One e PC via Steam. Le modalità disponibili sono: Esibizione, Co-op Offline e Partita Veloce Online. Inoltre gli utenti possono selezionare una delle 12 squadre a disposizione, tra cui il Liverpool FC, l’FC Barcelona, l’Inter, oltre alla nazionale Argentina, Francese e giocare nei due standi presenti: Il Camp Nou dell’FC Barcelona e il Veltins-Arena dell’FC Schalke 04’. 
PES 2019 verrà rilasciato il 30 Agosto 2018. Per maggiori informazioni vi lasciamo al comunicato stampa:

PES 2019 continua a evolvere con una serie di nuove funzionalità e miglioramenti. Le nuove funzionalità includono la Fatica Visibile, che influisce sulle prestazioni e sul comportamento dei giocatori in campo, nuove meccaniche di tiro e fisica della palla migliorata, l“Enlighten” software per un effetto visivo ancora più fotorealistico; e per la prima volta, la compatibilità 4K HDR su tutte le piattaforme. 
Vedrà la presenza del più grande numero di licenze, club e campionati di tutta la storia di PES, la modalità myClub completamente rivista e un nuovo sistema di resa visiva delle card dei giocatori. Philippe Coutinho, star dell’FC Barcellona e ambasciatore mondiale di PES 2019, sarà presente sulla copertina di PES 2019, sarà inoltre disponibile un’edizione speciale con una versione attuale di David Beckham, uno dei migliori giocatori inglesi di tutti i tempi.

“Siamo emozionati di poter finalmente condividere la demo di PES 2019 con i nostri fan,” ha dichiarato Jonas Lygaard, Senior Director Brand & Business Development di Konami Digital Entertainment B.V. “La demo presenta alcune delle squadre migliori al mondo, composte da giocatori di alto profilo. E nonostante questa demo sia solo un’introduzione al gioco completo, crediamo fermamente che questa edizione di PES catturerà i cuori e le menti di tutti i giocatori che desiderano un’esperienza più realistica che mai.”



Commenti (0)