Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario O.N.TheRoad

Mystic Vale: un'innovazione del deckbuilding

Un nuovo modo di concepire un intero genere di giochi da tavolo

Il genere del deckbuilding è sempre stato una branca del gioco da tavolo molto particolare. Ne abbiamo parlato in occasione della recensione di Dominion, il gioco capostipite di questo filone. Oggi parleremo di un nuovo titolo, che si distingue per come meccanica e materiali si uniscono nel creare qualcosa di nuovo.

Mystic Vale si differenzia dagli altri giochi del genere lavorando sulla costruzione del mazzo di carte in possesso al giocatore. Solitamente in questa tipologia di giochi col passare dei turni si acquistano carte che vanno ad aumentare la dimensione del proprio mazzo di gioco, creando con l'avanzare della partita situazioni dove è sempre più difficile trovare la carta giusta a meno che non si sia creata una buona sinergia tra carte del mazzo stesso. In Mystic Vale invece le 20 carte che costituiscono il mazzo iniziale sono all'interno di bustine trasparenti, che troverete già all'interno del gioco, e col passare dei turni acquisterete delle migliorie stampate su carte trasparenti che andrete a inserire dentro le bustine con le carte base. Questo fa sì che il mazzo resti sempre di 20 carte, ma queste carte saranno col passare dei turni sempre più potenti.

All'inizio della partita ciascun giocatore sarà dato un mazzo, uguale per ogni giocatore, che sarà la base di partenza. Sul tavolo verranno girate le carte miglioramento, che sono divise in tre livelli, con diverso costo d'acquisto e poteri via via più forti. Verranno inoltre messi sul tavolo i due mazzi delle Carte Valle di primo e secondo livello, anche qui con poteri diversi e costi diversi a seconda del livello. Queste carte vengono acquistate durante la partita e messe da parte, sono sempre attive e danno al giocatore abilità speciali oppure punti vittoria secchi a fine partita. 

Il funzionamento del gioco è di per sè semplice: il giocatore di turno gira carte dalla cima del suo mazzo e man mano decide se giocarle oppure fermarsi. Rivelando carte accumulerà un numero di punti mana che dipende dal numero di simboli riportati sulle carte che sono state giocate. Tra le carte in possesso i giocatori però ne esistono alcune che danno invece Punti Deterioramento, rappresentati dal simbolo di un alberello rosso. Quando un giocatore rivela il terzo simbolo Deterioramento in cima al proprio mazzo può smettere di rivelare carte oppure continuare, ma se rivelerà il quarto Deterioramento il suo turno termina qui. Se invece il giocatore ha deciso di fermarsi dopo aver rivelato tre o meno simboli Deterioramento , somma i Punti Mana che ha accumulato e li può spendere per acquistare miglioramenti, che andrà ad inserire nelle carte rivelate davanti a sé. A questo punto prende tutte le carte rivelate, le scarta in una pila a fianco al mazzo, e riprende a girare carte dalla cima del proprio mazzo.



Con il passare dei turni giocatori miglioreranno il proprio mazzo, rendendolo via via più potente e cercando di creare delle combinazioni di carte che permettono di accumulare punti vittoria. La partita finisce quando il pool di punti vittoria disponibile, che varia in base al numero di giocatori, si esaurisce. A questo punto si gioca l'ultimo turno dopodiché si contano i punti accumulati finora più i punti dati dai singoli miglioramenti .

Il gioco procede veloce, specialmente dopo i primi turni, quando di fatto il giocatore può iniziare a girare le carte del proprio mazzo durante il turno degli avversari, snellendo molto i tempi morti ma rendendolo di fatto un gioco con una bassissima interazione tra i giocatori. Questo può essere un punto positivo o negativo, a seconda del genere di gioco che più vi piace.

Se siete appassionati dei giochi di carte, dei deck building ho dei giochi di carte collezionabili, Mystic Vale saprà senza dubbio darvi un'esperienza nuova . Questo gioco sa gettare le basi per un innovazione del genere, senza stravolgerne e i capisaldi e i punti di forza . Senza dubbio è un gioco da provare. 

Commenti (0)

Edizione 2018
Edizione 2017
Edizione 2016
di Alessio Riccardi

Top 10 – scacchi a tutti i livelli!

Al cinema, nei libri, contro computer e muovendo persone reali al posto dei pezzi: gli scacchi in tutte le loro [...]

2 1 Cubo di Sorte
di Alessio Riccardi

Race for the Galaxy: un universo in un mazzo di carte

Esplora e colonizza lo spazio fino a diventare il migliore!

1 Cubo di Sorte
di Alessio Riccardi

The Gallerist: l'arte nel gioco da tavolo

Scopri nuovi artisti, esponi le loro opere e vendile ai collezionisti

2 Cubo di Sorte
di Alessio Riccardi

Eldritch Horror: un'avventura horror in un mondo di misteri

L'ambientazione dei libri di Lovercraft in un gioco da tavolo che vi coinvolgerà

3 Cubo di Sorte
di Alessio Riccardi

Diplomacy - Il gioco che distrugge amicizie dal 1959

Alleati con i vicini e pugnalali alla schiena prima che lo facciano loro!

1 Cubo di Sorte
di Alessio Riccardi

Dominion: il padre dei Deck Building

Vincitore dello Spiel des Jahres nel 2009, è il simbolo di un intero genere

Cubo di Sorte