Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario O.N.TheRoad

10+1 videogiochi da NON regalare a Natale

Quanti orribili videogiochi sono stati regalati da parenti che non ne sapevano nulla in materia? Ecco alcuni esempi di questa sofferenza, per dire basta al fenomeno!

Cari lettori, ormai il Natale è prossimo e siamo sicuri siate in trepidante attesa di scoprire cosa vi aspetta sotto il vostro decorato e sbrilluccicante albero la mattina del venticinquesimo giorno di dicembre. Essendo su Orgoglio Nerd siamo anche certi che, se state leggendo queste righe, vi aspettiate un regalo a tema, fra action figures, DVD, Blu Ray, fumetti e videogiochi. La scelta è molto varia a seconda dei vostri gusti. Oggi però ci rivolgiamo soprattutto agli amanti dei videogiochi, che fra i vari sconti degli ultimi tempi saranno sicuri di ricevere un bel titolo che gli tenga compagnia per tutto il periodo delle feste.   
 
Sbagliato! Le insidie che nascondono i videogiochi scelti come regalo non sono da sottovalutare!  I peggiori disastri natalizi sono avvenuti da parte di parenti o amici che non sapevano nemmeno cosa fosse un videogioco, ritrovandosi a portarvi in dono la prima scatola rettangolare che trovavano in un centro commerciale, o, peggio, dopo essersi fatti consigliare dal commesso del GameStop regalandovi l’ennesimo Fifa - quando l’unica cosa che sapete sul calcio l’avete imparata dai gemelli Derrick di Holly e Benji.  
 
La piaga dei regali videoludici scelti male ci attanaglia da generazioni e generazioni, regali così pessimi che a volte preferiremmo il tanto temuto spauracchio del carbone portato ai bambini cattivi (che poi, qualcuno ha mai ricevuto del vero carbone?). Quanti bambini negli anni hanno desiderato per Natale un “Tempesta d’Ossa 2” ricevendo invece un “Ammazza che Mazza”? Tante vittime purtroppo…   
Questo articolo dunque è un monito per tutti quei parenti lontani, amici, genitori, nonni, ecc. che non sanno cosa vi piaccia ma che provano a regalarvi un videogioco scegliendolo dal cesto dell’Esselunga con gli occhi bendati. Ecco dunque dieci esempi di titoli (perché si, lo sappiamo, il mondo è pieno di giochi brutti) da NON regalare a Natale.  
E se ve lo state chiedendo: sì alcuni di questi giochi provengono da traumatiche esperienze personali di noi redattori.  
Vi auguriamo un Buon Natale, sperando che siate più fortunati! 
 
Qualcuno ha pianto, durante la stesura di questa top. 

Testi di: Silvio "Thunder Hammer" Mazzitelli e Francesca Menta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Rambo – The Videogame

Questo titolo rappresenta uno dei casi più comuni di regali fatti in modo approssimativo. Vedendo un gioco su Rambo un ignaro genitore o parente penserà che piacerà sicuramente al proprio figlio/nipote, ecc. perché, essendo un gioco preso da un film d’azione bello, anche il gioco sarà bello. Mai ragionamento fu più sbagliato! Questo gioco, uscito su PS3 e Xbox 360, era davvero pessimo, uno sparatutto su binari anacronistico con tanti bug grafici e un gameplay veramente noioso. Purtroppo errori come questo sono i più comuni.

Commenti (0)