Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game Calendario UglyDuckling

Guardiani della Galassia: James Gunn spiega l'assenza di Nathan Fillion nel Volume 2

Tra le tante voci che circolavano su Guardiani della Galassia vol.2, il nuovissimo film dei Marvel Studios nelle sale da qualche settimana, una in particolare non è stata confermata, ovvero la presenza di Nathan Fillion nel ruolo di Simon Williams alias Wonder Man. Tempo fa erano infatti circolati alcuni poster che ritraevano l'attore come protagonista di alcuni film (tra cui un biopic su Tony Stark, palesemente ispirato a quelli dedicati a Steve Jobs) accreditato proprio con il nome del personaggio in questione. Tuttavia nel film finale non c'era traccia di questi.

Con un lungo post sulla sua pagina Facebook (che trovate integrale qui sotto), il regista e sceneggiatore di Guardiani della Galassia Vol. 2 James Gunn ha spiegato il perché di questa assenza: "Come molti di voi sanno, uno dei miei migliori amici in assoluto è Nathan Fillion. [...] Non avevo un buon cameo per lui nel Volume 2 e volevo portarlo completamente all'interno dell'MCU prima o poi, quindi non volevo fargli fare la Guardia Aakon #2. impedendogli di avere un ruolo più sostanziale in futuro. Adoro davvero il personaggio di Simon Williams/Wonder Man nei fumetti [...] ma ovviamente in un film ambientato al 99.9% nello spazio non avevo un posto per lui. Quindi in un piccolo flash sulla Terra ho deciso di inserire un cinema che proiettava un "Simon Williams Film Festivale" con sei poster di film di Simon Williams. [...] Sfortunatamente quella piccola parte della scena dove comparivano rallentava troppo il film e ho dovuto tagliare questo Easter Egg dal film".

In ogni caso, fan di Nathan Fillion e Simon Williams non disperate: per James Gunn quei poster sono assolutamente canonici, quindi possiamo sperare in un ritorno del personaggio (e quindi dell'attore) in un prossimo futuro. Chissà, magari già in Infinity War?


FonteCollider

Commenti (0)