Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game Calendario UglyDuckling

Addio a Chuck Berry, padre del rock and roll

Ieri, 18 marzo, ci ha lasciato Charles Edward Anderson Berry, conosciuto da tutti con il suo nome d'arte Chuck Berry. L'artista è deceduto all'età di novant'anni, ma era ancora nel pieno dell'attività artistica e avrebbe pubblicato a breve un nuovo album dal titolo Chuck.
A confermare il decesso è stata la polizia di St. Charles County, in Missouri, che era intervenuta dopo aver trovato l'artista privo di conoscenza e avevo provato vari tentativi di rianimazione.

Chuck Berry è stato un cantautore, chitarrista e compositore statunitense; considerato uno dei pionieri del genere rock and roll. Ha dedicato settant'anni della sua vita alla musica, continuando ad esibirsi per tutti gli anni 2000 costantemente facendo anche diversi tour.

Gli appassionati nerd lo ricorderanno affettuosamente per il famoso omaggio nel film Ritorno al futuro, al concerto della scuola dei genitori di Marty McFly nel 1955,  quando Marty suona il pezzo Johnny B. Goode e, almeno secondo il film, Chuck Berry avrebbe trovato l'ispirazione per il celebre brano dopo che suo cugino Marvin gli ha telefonato per fargli ascoltare il pezzo suonato da Marty. Lo ricorderanno anche per l'omaggio di Quentin Tarantino in Pulp Fiction, nella scena di ballo famosa fra Vincent Vega (John Travolta) e Mia Wallace (Uma Thurman), dove i due attori ballano sulle note di You Never Can Tell.

La redazione porse le sue sentite condoglianze alla famiglia e agli amici. Ci lascia un'artista che ha donato moltissimo nel mondo della musica.

Commenti (0)