Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario O.N.TheRoad

Livorno

FIPILI Horror Festival 2018

A Livorno è tutto pronto per la settima edizione del festival tematico della paura e del fantastico.

Quest'anno la kermesse sarà costituita da ben 11 lungometraggi e oltre 90 cortometraggi, con sorprendente elenco di ospiti tra cui: Donato Carrisi, Mariano Baino, Valerio Evangelisti, Manetti Bros., Ivan Zuccon, Daniele Misischia, Cristiano Ciccotti, Claudio Camilli, Roberto D’Antona, Annamaria Lorusso, Gianclaudio Cappai e molti molti altri.

Nell'offerta del Festival, oltre alle proiezioni ci saranno anche mostre e workshop, tra questi ricordiamo "Scrivere un racconto di fantascienza" e "La fotografia nel cinema horror" QUI tutti i dettagli  

Attività e proiezioni saranno distribuite su quattro prestigiose location: Cinema La Gran Guardia Via del Giglio 18, Nuovo Teatro delle Commedie Via G.M. Terreni 5, Sala Asili Notturni Via G.M. Terreni 5, Presso Nuovo Teatro delle Commedie Biblioteca di Villa Maria Via Redi 22.

L’ingresso agli eventi è consentito con tessera associativa FIPILI HORROR FESTIVAL 2018 al costo di 3 euro

Ogni titolo di ingresso è valido per tutte e tre le sale di proiezione: Nuovo Teatro delle Commedie, Sala Asili Notturni e Cinema La Gran Guardia. 

Giornaliero - 7 euro (Ingresso valido per l’intera giornata in corso)
Abbonamento - 22 euro (Abbonamento completo per tutti e 4 i giorni del festival)


Qui il programma presentato dagli organizzatori: 

Nella prima giornata saranno proiettati The Void e Insidious 4 - L'ultima chiave, due film molto diversi tra loro ma che illustrano bene come si sita muovendo l'hooro dell'ultimo decennio, tramite la riscoperta e la volontà di citare il cinema del passato per creare qualcosa di nuovo.

Il festival continua nella seconda giornata con la riscoperta di un cult anni ’90 come Dark Waters di Mariano Baino e The Whispering Star, una recente pellicola di fantascienza orientale firmata Sion Sono. 

Una maratona di horror tricolore attenderà gli spettatori nella terza e quarta giornata grazie alle presenze di Roberto D’Antona, Ivan Zuccon e Daniele Misischia. I tre registi presenteranno alla platea del Cinema La Gran Guardia i rispettivi The Wicked Gift, Herbert West Reanimator e In un giorno la fine

Gli eventi speciali:

Per questa settima edizione è prevista una proiezione speciale per omaggiare la figura di George A. Romero. La mattina della seconda giornata verrà proiettato La città verrà distrutta all’alba, film del 1973 di Romero, proprio nelle ore mattutine, all’alba, creando un’inedita proiezione con colazione in grado di coinvolgere il pubblico del festival sin dalle prime ore del giorno. 

Valerio Evangelisti, con un intervento via Skype, intratterrà il pubblico presente con una conversazione dal titolo Fantascienza anno 2018. Il padre letterario di Nicolas Eymerich racconterà i mutamenti e i nuovi scenari che gli autori di fantascienza si dovranno inventare nel futuro prossimo. Verrà omaggiata la figura di Frankenstein con un incontro tenuto dal nostro giurato Fabio Canessa sul volume Frankenstein. Il mito tra scienza e immaginario. Canessa converserà con Pier Luigi Gaspa, uno degli autori del testo, in un evento chiamato 200 anni di Frankenstein – il mostro infelice


Quest’anno verrà allestita una mostra con i lavori del collettivo artistico Malleus Rock Art Lab dal titolo “Martello dei sensi”. Al festival vedremo 30 opere originali, serigrafate manualmente, creazioni in bilico tra illustrazioni cinematografiche, sensorialità e arte dal grande impatto emotivo. 

Workshop e masterclass:

Quattro saranno gli appuntamenti dedicati a workshop e masterclass con personalità di rilievo nel campo del cinema, della letteratura e dell’editoria. Il nome di punta del FIPILI Horror Festival 2018 è sicuramente quello di Donato Carrisi. L’acclamato scrittore e regista, da poco premiato al David di Donatello 2018 direttamente da Steven Spielberg per l’opera prima La ragazza nella nebbia, sarà il protagonista della serata di lunedì 30 aprile. Carrisi presenterà il suo libro L’uomo nel labirinto, uscito lo scorso dicembre per Longanesi e a seguire verrà proiettato il suo film. 

Per gli amanti della scrittura di fantascienza ci sarà il Premio Urania 2015 Lukha B. Kremo che terrà un workshop finalizzato alla realizzazione di un racconto di fantascienza. La due giorni sarà arricchita dalla presenza degli autori P.G. Daniel e Linda De Santis

Un ulteriore approfondimento e sguardo sul mondo editoriale sarà dato dalla masterclass di Anna Pastore, editor italiana di Stephen King per Sperling & Kupfer. La sua lezione, intitolata simbolicamente “Il re ed io”, farà luce sul ruolo dell’editor nel mondo dell’editoria contemporanea e rivelerà storie e aneddoti sul suo rapporto lavorativo con Stephen King. 

L’autore della cinematografia Luciano Tovoli, terrà invece una masterclass sull’uso della luce nel cinema di genere e non. A seguire verrà presentato il libro Suspiria e dintorni. Conversazione con Luciano Tovoli, un volume che ripercorre la genesi tecnica di Suspiria, dai test effettuati per la fotografia fino ai processi di stampa, facendoci rivivere un’incredibile avventura estetica. 

Il cinema di genere italiano:

La settima edizione del FIPILI Horror Festival non poteva non includere nel proprio palinsesto uno sguardo attento sul cinema italiano del passato. Il festival ospiterà un focus sul regista cinematografico e televisivo Michele Soavi realizzato in collaborazione con Edizioni Bietti. Il regista verrà celebrato con la presentazione in anteprima italiana di un volume scritto da Ilaria Feole e un numero della rivista Inland.

Preparatevi a un'incredibile maratona horror! 

Commenti (0)