Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game O.N.TheRoad Calendario UglyDuckling

Viale Campania, 12 - 20133 Milano

Sogno e avventura: 80 anni di principesse nell’animazione Disney

Era il lontano 1937, ben 80 anni fa, quando per la prima volta Biancaneve e i sette nani approdò nelle sale cinematografiche facendo la fortuna di Walt Disney e cambiando in modo indelebile la storia dei lungometraggi animati. In occasione di questa importante ricorrenza WOW Spazio Fumetto organizza una mostra interamente dedicata al mito delle principesse DisneyBiancaneve, Cenerentola, Aurora, Belle, Ariel, Jasmine, Mulan, Pocahontas, Rapunzel, Tiana, Merida e altre beniamine come la regina Elsa e Anna.

La mostra Sogno e avventura: 80 anni di principesse nell'animazione Disney proporrà un percorso studiato per interessare sia il pubblico adulto, cresciuto con le eroine classiche, sia i più giovani e smaliziati. Attraverso pannelli illustrati conoscerete la storia di ogni principessa, dalla fiaba originale all'adattamento Disney, oltre a poter ammirare preziose stampe d'epoca grazie alle quali scoprire come i diversi personaggi erano raffigurati prima della loro versione animata.

Ogni protagonista dei lungometraggi Disney sarà inoltre rappresentata da un iconico oggetto di scena, oltre alla presenza di tutti i personaggi che le hanno rese indimenticabili: dai prodi principi ai più malvagi villain, senza dimenticare gli amici fidati come i topini di Cenerentola o il drago Mushu di Mulan. 

In concomitanza con la mostra saranno inoltre organizzati moltissimi eventi collaterali come incontri, laboratori e la proiezione di moltissimi classici Disney: da Biancaneve e i Sette Nani a Cenerentola, La bella addormentata nel bosco o Frozen – Il Regno di giaccio, che domenica 29 ottobre supporterà una raccolta fondi a favore dell'Ospedale Niguarda di Milano.
Le principesse Disney vi attendono a WOW Spazio Fumetto per conoscere la storia del cinema e dell'animazione oltre ai valori sempre nuovi che questi personaggi sono stati in grado di veicolare.

Commenti (0)