Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game O.N.TheRoad Calendario UglyDuckling

OnTheRoad Movieland Special

Storie di cinema e camion acrobatici

Per noi, i parchi a tema hanno sempre avuto un certo fascino. Sono quel tipo di luogo congelato nel tempo che sembra esistere in un universo a parte, come se lì fosse sempre Natale, il vostro compleanno o lo Star Wars Day. Come se vi trovaste all’interno dell’universo di fantasia di un libro, o di un film. Se poi il parco a tema è  letteralmente un mix di svariati universi cinematografici, allora diventa ancora più semplice sentirsi immersi. Quando siamo stati invitati a passare una giornata a Movieland, dai nostri amici di Think Comics, era difficile prevedere cosa ci avrebbe attesi. Alcuni di noi erano già stati in questo parco tematico vicino Verona, ma per altri era la prima volta, e non potevamo credere di non aver mai sentito parlare di un parco a tema cinema in Italia. Non sapevamo bene quali avventure avremmo vissuto, nel momento in cui abbiamo aperto gli occhi al mattino presto, per arrivare al parco prima dell’apertura al pubblico. Ci aspettavamo le montagne russe, e la super adrenalinica esperienza del bruco mela, però forse non avevamo previsto di salire nel cassone di un camion gigantesco, all’impazzata su e giù per sentierini scoscesi e laghetti infuocati, guidato da un vero stuntman, che ci ha permesso di salire in cabina di guida con lui. Oppure, non ci aspettavamo di vivere un’esperienza analoga su un motoscafo che fa acrobazie in un lago artificiale, anch’esso pilotato da uno stuntman (coi baffoni, che sembrava Machete), il tutto mentre eravamo in diretta sulla pagina Facebook di Orgoglio Nerd e cercavamo di non far volare il telefono in acqua. Per voi eh, lo abbiamo fatto per voi. Ogni volta che in redazione stiamo per fare qualcosa di estremamente stupido, il nostro primo pensiero è sempre condividerlo con voi.

C’è stata tanta adrenalina. Non ne provavamo così tanta da quando abbiamo visto Sharknado e il tizio è uscito dallo squalo aprendolo con la motosega, ma la nostra giornata a Movieland non è stata soltanto adrenalina a palla, anzi. Uno dei punti di forza del parco sono gli spettacoli, e in generale le attrazioni molto immersive, nelle quali i visitatori sono trattati come se fossero attori di un film che si sta girando (cosa che è veramente successa fra l’altro, ma non vogliamo spoilerare tutto ora). Un film a tratti comico, come quando ci siamo coperti dalla testa ai piedi con degli impermeabili giallissimi e siamo entrati nella replica di un sottomarino, ricostruita con una precisione mozzafiato, che era in realtà un simulatore ed ha iniziato a scuoterci qua e là, mentre imbarcava acqua. Ci siamo sentiti veri marinai, mentre ci stringevamo ai nostri sedili e speravamo di non affondare.  



Fra l’altro la stessa attrazione abbiamo avuto il permesso di vederla anche da fuori, entrando nel backstage, dove ci sono stati rivelati, e abbiamo condiviso con voi, alcuni dei piccoli segreti nascosti di questo parco. Un’altra attrazione di cui abbiamo visto il backstage è la horror house, ma su questo eviteremo di spendere troppe parole, quando il video qui accanto parla per noi. Ah, ma vi avevamo promesso una succosa storia di cinema di strada. Ebbene, una delle attrazioni più originali di Movieland consiste in un set cinematografico, dove viene letteralmente girato un breve corto (una manciata di minuti), in cui parte degli attori sono i visitatori del parco. Durante lo show si viene invitati sul palco per girare delle brevi scene assieme agli stuntman e agli attori. Beh, Giovanni Eccher e Andrea Plazzi, parte dell’avventuroso team di quella giornata, nonché del team che ha viaggiato con noi in Giordania lo scorso anno, hanno partecipato a questo altissimo momento del cinema mondiale, nel ruolo di due ubriaconi, e sono stati acclamati dalle folle, che ricorderanno quel momento e lo trasmetteranno ai posteri.

Ma non facciamoci prendere dall’emozione, perché questa gita era soltanto un assaggio di quanto ci aspetterà nei prossimi weekend. Think Comics, che organizza la Sagra dei Fumetti a metà giugno, inizia a riscaldare i motori durante tutto il mese di maggio, con una serie di eventi che, giustamente, sfruttano la natura assolutamente nerd di Movieland. Nell’ordine, a partire dal primo weekend di maggio fino all’ultimo: Movieland Cosplay on Stage, un evento cosplay per popolare questi luoghi dell’immaginario cinematografico coi personaggi che gli spettano; Movieland Back to the ’80, giornata dedicata al retro-gaming, con cabinati e altre sorprese a tema; Movieland Bud Spencer Tribute Fest, per ricordare l’amatissimo Bud Spencer; e infine Movieland Cartoon World, per vivere tutte queste avventure in compagnia dei doppiatori di film e cartoni che hanno segnato la nostra infanzia.

Ci vediamo lì, e per qualsiasi informazione visitate la pagina di Think Comics


Commenti (1)

Jacopo Peretti Cucchi
03/05/2017 20:25:37
E' un duro lavoro...
Edizione 2017
Edizione 2016
di Giada Rossi

8+1 cose da fare in Giordania

Siamo nostalgici, e non vediamo l'ora di portarvici

2 1 O.N.TheRoad
di Redazione

6 Nazioni: di meta in meta

Vi piace viaggiare ma vi serve un pretesto per partire?

2 O.N.TheRoad
di Redazione

Il regalo della valigia dispersa

Con Monica e Giada, parliamo di viaggi passati e futuri

2 1 O.N.TheRoad
di Redazione

10 +1 destinazioni (esistenti e non) per il vostro Natale

Lo abbiamo annunciato il mese scorso, c'è una nuova scrivania in OrgoglioNerd, occupata da me (Jacopo) e OnigiriCalibro38. Su questa [...]

2 2 O.N.TheRoad
di Redazione

NSF diventa O.N.TheRoad

Il progetto di ON cambia nome e diventa una rubrica

7 O.N.TheRoad