Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game O.N.TheRoad Calendario UglyDuckling

La cultura barbara

Parliamo dei bonus cultura rivenduti al miglior offerente.

Prima un po' di chiarezza: il bonus cultura del quale si va tanto parlando è un provvedimento del governo rivolto ai giovani, quelli dei quali prevalentemente diffidiamo, ma a cui invidiamo l'età, dimenticandoci di quanto fossimo odiosi anche noi a quei tempi.
I diciottenni insomma.
È stato pensato per i 574.953 ragazzi nati nel 1998 e residenti in Italia, secondo LaStampa, ed è già stato riproposto per quest'anno.
Per usufruirne c'è una tiritera non troppo complicata da superare e riuscire ad ottenere lo Spid, che non è un amuleto magico che ti permette chissà quale trasformazione, ma un Sistema pubblico di identità digitale, (Spid, appunto).

Con lo Spid si può accedere a 18app.it per ottenere i buoni: con essi è possibile comprare libri (anche di testo), film, ingressi museali, a teatro e al cinema. Se aderiranno altre realtà perfino musica e fumetti.
C'è del buono insomma, in più di un senso. 
L'ondata di veleno di serpente arriva da Repubblica che, dopo una piccola indagine, scopre che molti diciottenni rivendono a metà prezzo il loro bonus cultura, come?  Mettendosi d'accordo con "l'acquirente" tramite chat si fanno accreditare su postepay metà del costo del libro (sembra che alcuni abbiano anche venduto in blocco tutto il bonus), indirizzano la spedizione a casa del "mecenate" e loro hanno moneta sonante in tasca.
Certo, solo la metà di quella che lo stato ha dato loro, ma almeno non sono costretti a comprare degli stupidi libri o ad andare in un museo. Tsk.

Alcune testate hanno anche cercato di argomentare in favore dei ragazzi, in fondo i libri vanno a qualcuno che li potrà apprezzare sul serio no? Se quel diciottenne non ha mai sfogliato uno di quegli strani robi rettangolari che ci fa con un bonus cultura?



Se siete uno di quei diciottenni che non leggono non potete sapere che Conan il Barbaro prima di un film con Jason Momoa è stato anche un altro bel film, e prima ancora un fumetto e soprattutto un libro, uno di quelli che schifate.
Nella pellicola del 1982 Conan, insieme al Ladro Subotai e alla Guerriera Valeria, si impadronisce dei tesori della Torre del Serpente, faro del culto di Thulsa Doom.
Tra le grandi fortune c'è anche "l'occhio del Serpente" una pietra rosso sangue che nei fumetti sarà anche veicolo di enormi poteri magici.

Ma a rubare, se non lo si fa in giacca e cravatta (Conan è in perizoma), non si va lontano, Thulsa Doom cattura il Barbaro lo tortura e, peggio ancora, lo rimprovera.
L'Occhio del Serpente è stato regalato a una ragazza per una notte d'amore, così Thulsa si scontra con l'ignoranza di Conan che non ha capito il valore, l'enorme potere del piccolo monile che ha stretto tra le sue mani.
Conan ha preferito darlo via in cambio del guadagno immediato, affamato, accecato, non riuscendo ad andare oltre l'ombra proiettata dalla sua spada.
Questo è un libro, estremamente potente, unico, magico che può portare ad acquisire enormi abilità e poteri, anche a un barbaro. Ma come spiegare a un cimmero, diciottenne magari, quale fortuna ha avuto? Ciò che ha perso? Quale opportunità gli è stata portata via da un mago affamato di potere?

Come si può difendere l'ignoranza, come puoi promulgarla approfittando dell'inconsapevolezza di un barbaro per guadagnarne, ne diventi complice, non sei più degno di chiamarti appassionato, lettore: la lettura è condivisione non egoismo. A niente poi servirà ripetersi "un barbaro sarà sempre un barbaro."
Questi amanti dei libri dovrebbero dare l'esempio, insegnare a chi ha ancora la mente barbara per giovane età, per disinteresse, quale potere ha un libro.
La strada, come sempre, è l'educazione costante e martellante come i colpi di un barbaro in frenesia berseker. Non dimenticare mai, mai, che i libri, la cultura non va trattata come bieco guadagno, va condivisa sia in "entrata" che in "uscita".
Quando il messaggio echeggerà come un barbarico Yawp fra le aule degli atenei, le stesse che hanno formato i diciottenni che svendono le loro possibilità, solo allora potremmo smettere di ripetere, sempre, che l'ignoranza è una scelta, la cultura una opportunità.


Commenti (5)

Itlas
20/01/2017 08:11:28
Io personalmente sono profondamente contrario a questo bonus cultura dato così a cavolo per comprare qualsiasi libro si voglia.
A parte il discorso generazionale profondamente ingiusto (io sono nato nel 78,a noi a 18 c'era bonus calcio in culo e servizio di leva obbligatorio mentre ai bimbiminkia di oggi si regalano 500€ a buffo sperando che alle elezioni votino PD)
Sarei più d'accordo se questo bonus fosse stato dato come una borsa di studio,a chi si fosse distinto negli esami di maturità,e soprattutto spendibili esclusivamente in testi approvati dal corso di studi universitari scelti o in corsi professionali nel caso si fosse deciso di interrompere gli studi dopo la maturità.
In questo modo i bimbiminkia non avrebbero potuto rivendere il bonus per comprarsi il fumo.
Simone Colombo
20/01/2017 10:45:12
Le borse di studio per quei meriti ci sono già, sia dallo Stato che dalle Regioni e anche dalle singole Università. Questa voleva essere un'opportunità in più per dare a tutti (perché la cultura è democratica) la possibilità di avvicinarsi a mondi nuovi e a nuove conoscenze. Personalmente, provo pena sia per chi l'ha rivenduto, sia per chi l'ha "acquistato", perché era consapevole di ciò che stava facendo. 
Kairn
20/01/2017 09:57:10
E la giovane età c'entra poco o nulla, dipende da chi c'è "dietro" a questi ragazzi, i valori, l'educazione e il contesto sociale che hanno ricevuto.
Luisa Cresti
20/01/2017 10:44:00
A me questa storia del bonus cultura ha lasciato parecchio perplessa e un tantino delusa. Da venticinquenne squattrinata quale ero l'anno scorso, mi stavo mangiando le mani dall'invidia, al solo pensiero di quanti libri, biglietti per spettacoli teatrali e ingressi a musei avrei potuto comprarmi con quei 500€. L'anno scorso lavoravo solo saltuariamente e le mie esigue finanze mi hanno permesso di acquistare solo una minima parte di ciò che avrei voluto per placare la mia inesauribile sete di conoscenza. Per questo vedere quei soldi completamente sprecati in mano a ragazzini che sembravano non avere idea di cosa farsene mi ha decisamente irritata. Mi è sembrata una cosa organizzata male ed uno spreco di soldi. Sarebbe stato forse più logico regolamentare la cosa in qualche modo, assegnando il bonus solo a "studenti meritevoli" o qualcosa del genere...? Però allo stesso tempo comprendo ed appoggio il tuo discorso in pieno: se lasciamo gli ignoranti nell'ignoranza, anziché martellargli in testa costantemente la conoscenza, sperando che almeno una minima parte ne passi, ci rendiamo complici di questa ignoranza. Ma allora come risolvere un tale problema se chi è ignorante sembra volontariamente opporsi in tutti i modi all'apprendimento di nuove conoscenze?
Itlas
20/01/2017 13:09:10 (modificato 20/01/2017 14:06:12)
Simone la cultura non è democratica,prima di tutto se fosse democratica come dici tu questo bonus avrebbe dovuto essere distribuito a tutti gli italiani,non solo ai neo maggiorenni.
Come dimostrato da questo esempio la cultura è una scelta,non la si può imporre e neppure regalare,chi non è interessato alla cultura non la userà neppure se gliela regali,questo bonus non è servito ad acculturare gli ignoranti ma a dare cultura a chi già l'apprezza di per se,penso che quei soldi siano stati spesi molto meglio dagli amanti della cultura più adulti che hanno comprato il bonus che dai ragazzini ignoranti che lo hanno venduto.
Gianluca
24/01/2017 08:11:37
Questo bonus cultura, dato indiscriminatamente a tutti (ci potevano pensare prima, ma credo comunque sia una buona idea), dimostra che la cultura non è per tutti. E' un colpo al cuore vedere gente sprezzante dell'opportunità a loro data, un'opportunità che preferiscono vendere al miglior offerente. Questo dimostra che la voglia di crescere, di essere aggiornati e di arricchirsi non è democratica come dovrebbe essere la cultura in sé. Non è tanto un problema dei 18enni, ma dell'ambiente in cui vivono ed interagiscono (scuola, famiglia etc.), che li porta a non avere alcun rispetto di sé, rigettando proposte del genere. Ripeto, questo bonus cultura può essere una buona arma contro l'ignoranza e la scarsa voglia di cultura che noi italiani (senza fare di tutta l'erba un fascio ovviamente), abbiamo. Poi, come tutte le cose a questo mondo, dipende da come viene usato
Francesco Melani
29/01/2017 23:20:44
Io rimango dell'idea del barbaro!
Edizione 2017
Edizione 2016
Edizione 2015
Edizione 2014
Edizione 2013
Edizione 2012
di Daniele Daccò

Il Manifesto della Comunicazione non Ostile ai Caraibi

Paolo Ruffini presenta un evento contro il Bullismo e ci poniamo delle domande.

4 1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Una bomba più grande

Trump ha dato l'ordine di sganciare una bomba in Afghanistan, ma cosa ne pensa Nadeem?

6 1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Così continua questa storia

Lucca 2016: ringraziamenti, futuro e speranze

9 1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Don't Be Lasagna

Parliamo della vignetta di Charlie Hebdo sul terremoto.

7 2 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Brexit: gli Snicci in Inghilterra

Parliamo di questa isola magica dove stanno accadendo strane cose

5 15 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Guardare in Alto

Quello che ho visto a Stazione Termini, tornando a casa.

5 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Votare per egoismo

Arriva il referendum e mi chiedo 'perché?'

7 5 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Due modi di essere Sexy

La Blizzard ci insegna cosa significa 'sessualizzare'

7 5 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Kikuchiyo e l'ipocrisia di Star Wars

Parliamo di quello che è successo dopo il teaser di Star Wars VIII

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Pensieri a Freddo

Lo Spot Disney è Pro-Gay e la politica italiana si indigna.

1 1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

I Libri Tagliati

Questo libro verrà stampato in forma ridotta per venire incontro alle vostre capacità mentali.

1 5 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Non vi meritate Star Wars

il pensiero del direttore su ciò che sta accadendo.

12 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Parigi: se Facebook potesse uccidere

Parliamo della terribile strage che ha colpito la Francia.

5 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Lucca Comics: è il senso del dovere che ci frega

OrgoglioNerd torna a Lucca per la quarta volta, venite a giocare con noi.

1 2 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Leggi Il Ritorno del Cavaliere Oscuro

Un articolo per quelli che 'Ma perchè Batman ha un'armatura?' o 'Batman vs Superman non ha senso'

1 1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Contro la Religione Tutta

Un fan ci pone una domanda sulla quale riflettere.

9 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

I dadi tondi non sono naturali

No ai dadi sferici in Italia, aprite gli occhi sulla Lobby Sferoide.

1 4 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Tre anni fa: un vecchio poster

Un articolo dal passato per dirvi grazie, un articolo pubblicato tre anni fa.

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Nerd in alto Mare

Qui comincia il nostro viaggio.

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Il Grande Grievous

Vi siete mai sentiti in colpa per aver lasciato passare un altro giorno?

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

TG 4 & Rosetta: l'ignoranza a vinto

il Rinoceronte vi parla del vergognoso servizio del TG 4 sulla spedizione Rosetta.

19 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Shut Up Meg

Il Finto-Moralismo ai tempi di Facebook.

6 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Solo un po' di Bicarbonato

La storia di un Pker che dopo più di dieci anni ha capito tutto.

2 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Ho liberato il mio Charizard

Perché se vuoi davvero bene al tuo pokemon devi lasciarlo libero.

2 10 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Della Vipera e della Montagna

Lo scontro tra Oberyn Martell e la Montagna mi ha aperto gli occhi, quale è il posto di un Nerd?

6 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Rhino: l'importanza di un ruolo

Rhino di The Amazing Spiderman 2: quale è il problema?

2 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Quello che è successo a Londra con ZeroCalcare

Quello che è successo a Londra con ZeroCalcare, occhio per occhio.

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Darkwing Duck conosce il futuro

Quale è la differenza tra Eroe immaginario e Eroe reale? Cosa c'entra ZeroCalcare?

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Quasi Leo Ortolani

OrgoglioNerd a Londra con un ospite speciale, Leo Ortolani? No, ZeroCalcare.

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Due Ghostbusters su quattro

La notizia della morte di Harold Ramis è giunta proprio durante la scrittura di questo articolo.

1 5 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

MewTwo aveva ragione

Sono i bulli che creano i Nerd?

6 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

L'avventura tre volte perduta: Shada

L'Odissea di un Rinoceronte per trovare un libro scomparso.

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Il Natale nel quale diventai un fumetto

L'unica questione è se essere della squadra dei buoni o dei cattivi. C'è poco da fare.

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Il Momento Epico

Ogni Nerd ha dentro di se abbastanza energia per un 'Momento Epico'

3 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Lucca non è stata costruita in una notte

Che ci crediate o no, Lucca esiste anche quando non c'è il Lucca Comics.

4 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Smaug deve avere sei arti

E' importante che il drago de Lo Hobbit abbia sei arti e non quattro.

7 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

A Caccia di Dinosauri

Alla ricerca disperata di uno Stegosauro di plastica.

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Una Cotta di Maglia

Capita di dimenticare qualcosa dalla propria ex, ma se quel qualcosa fosse tutta la tua collezione di Magic?

6 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Meno di Dodici Parsec

Parliamo di viaggi, perché dal punto A al punto B c'è sicuramente qualcosa di interessante.

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

La solitudine di Paperone

Due settimane fa, ormai nella mia vita in quattordici giorni posso sorgere e cadere imperi per quanto sta diventando movimentata, [...]

5 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Cosa ti perdi mentre guardi lo Smartphone

L'arte di dare fastidio è potente in chi usa uno smartphone mentre gli parli.

6 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Il Nerd nel Carbonifero Inferiore

Il Nerd da qualche parte deve essere nato, creato. Qualche forza per noi incomprensibile deve aver deciso di non schiacciare [...]

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Quando la vita ti offre limoni

E' il compleanno di Orgoglio Nerd: Still Alive.

4 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Gente che odia Superman

Nella mia esperienza di giornalista “nerd” mi sono reso conto di una cosa: molti provano antipatia per il personaggio di [...]

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Uno Zubat su mille

E' un importante traguardo quello raggiunto da O.N., io e tutta quanta la redazione non facciamo che darci pacche sulle [...]

2 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Non voglio andare.

Non tutti ci rigeneriamo alla morte, non cambiamo faccia e non diventiamo una nuova persona “stropicciata” quando la fine si [...]

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Narvali dal Futuro

E' la Notte di Natale, c'è un unicorno in piedi di fianco a me, mi sta fissando.Almeno credo. Gli occhi [...]

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

La Zeta di Batman

I tre spiriti sono alle porte, il Natale comincia a fischiare in lontananza e così le tradizioni che conosciamo così [...]

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

The Last Stand

Il Direttore ci parla del Lucca Comics 2012 e di Harry Potter, tiriamo le somme.

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

You Should See Me Dance the Polka

Mesi fa in classe abbiamo proiettato una scena di “Il Dottor Jekyll e Mr. Hyde”, con Spencer Tracy del 1941. [...]

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

La Corsa Infinita

Credo che chi preferisca Road Runner a Wile E. Coyote debba porsi delle serie domande riguardo la propria autostima.Prima di [...]

4 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Un Greedo d'Amore

Questo mese sono successe tante cose nel mondo tra Marte, le Olimpiadi, Neil e tutto il resto, per questo ho [...]

1 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Formato Quadrato.

Stavo guardando il mio buon disegno di Angus Fangus appeso alla parete dell'ufficio mentre ho avuto l'illuminazione, o meglio una [...]

3 IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Piedi caldi

Un Rinoceronte non fa una bella figura in bikini, lo sapete. A prescindere da questo però in me c'è un [...]

2 IlRINOCERONTE
 
di Daniele Daccò

La volontà di Esopo

Parliamo di Dio e degli Animali.

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Morire ogni Notte

Questo mese è stato un mese strano, non che abbia mai dato molte possibilità ad Aprile in generale ma, di [...]

IlRINOCERONTE
di Daniele Daccò

Una Nuova Speranza

Viene da chiedersi di tanto in tanto se sia effettivamente più difficile porre il proprio obiettivo in cima ad una [...]

IlRINOCERONTE