Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game Calendario UglyDuckling

Le missioni di Paolo Nespoli sulla Stazione Spaziale Internazionale

Ma cosa fanno gli astronauti sulla ISS?

Qualche settimana fa siamo stati invitati nientemeno che alla sede dell’Agenzia Spaziale Italiana. Nonostante il fanciullo che è in ognuno di noi un po’ ci sperasse, non eravamo lì per diventare astronauti (hanno ancora quegli inutili e frustranti requisiti come essere coraggiosi e in forma). Eravamo lì per fare qualcosa che si presta molto di più alle nostre attitudini: emozionarci e cercare di trasmettere a voi le stesse emozioni. 
Emozionarsi, beh, quella era la parte facile del lavoro. Quel giorno l’astronauta italiano Paolo Nespoli partiva per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale, per la terza volta (curiosamente, tre sono anche le volte che ha provato a diventare astronauta, prima di venire selezionato). 

C’erano proprio tutti all’ASI quel pomeriggio: le più importanti testate giornalistiche, le tv, altri astronauti, la Ministra dell’Istruzione e persino Leo Ortolani (perchè? leggete qui). Tutti fremevano nelle loro poltroncine, mentre la diretta dell’ESA mostrava la Soyuz partire dalla superficie del nostro pianeta, per raggiungere la ISS, in orbita attorno alla Terra a 400 km di altezza.
Eravamo così felici di essere lì. Lo abbiamo raccontato a tutti, lo abbiamo scritto sui social network, e abbiamo ricevuto tante domande da amici e lettori curiosi. Le settimane successive sono state tutto un chiedersi a quali delle domande fosse più importante rispondere in questo articolo. In tantissimi non sapevano che Nespoli andasse sulla ISS, altri non sapevano che esiste un avamposto dell’umanità nello spazio abitato da 16 anni, qualcuno pensava addirittura che gli astronauti partissero per la Luna. Nessuna domanda è stupida se fatta con l’intento di imparare. Però forse la domanda più comune, magari anche non detta, per paura di sembrare ignoranti è “cosa fanno gli astronauti nella Stazione Spaziale Internazionale?”. Perché sono lì? Tutto questo rischio, e questi costi, e questa preparazione, per fare cosa? Quali saranno gli impegni di Paolo Nespoli in questi mesi di permanenza sopra le nostre teste, appeso fra la forza di gravità e quella centrifuga?

Sembra essere opinione veramente molto comune che gli astronauti siano in qualche modo astronomi o astrofisici. Ci si basa sull’associazione di idee che se si va nello spazio, è per studiare lo spazio, ma questo mito è assolutamente falso. 
Quando si dice che la Stazione Spaziale è un laboratorio, si intende un effettivo laboratorio, come quelli che potrebbero trovarsi sulla Terra. Un laboratorio multidisciplinare, in microgravità, in cui si svolgono esperimenti che sulla Terra sarebbero impossibili, oppure che sono possibili e vengono svolti, ma dei quali si vuole studiare l’esito in microgravità. Nello specifico la missione di Paolo Nespoli si chiama VITA (Vitality, Innovation, Technology, Ability), usando le parole di Roberto Battiston, presidente dell’ASI: “La missione VITA metterà al centro del lavoro di Paolo una serie di importanti esperimenti biomedici che riguardano gli effetti sull’uomo di lunghe permanenze nello spazio, e in particolare di come proteggere gli astronauti dalle radiazioni cosmiche. Si tratta di un aspetto fondamentale in vista dei viaggi del futuro e in particolare dell’esplorazione umana di Marte, che è il prossimo obiettivo a cui tutti puntano con decisione”. In particolare, gli obiettivi di Paolo sono undici, eccoli:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13

Augmented Reality Application for Maintenance, Inventory and Stowage (ARAMIS)

un tentativo di miglioramento e velocizzazione delle operazioni di manutenzione della Stazione Spaziale, tramite una applicazione software per iPad che sfrutti la tecnologia della realtà aumentata allo scopo di fornire all’astronauta le istruzioni per eseguire una determinata operazione.

Commenti (0)

Edizione 2017
Edizione 2016
Edizione 2015
di Jacopo Peretti Cucchi

Scienza a fumetti per la vostra estate

Perché scienza e divulgazione non vanno mai in vacanza

1 Comics&Science
di Redazione

Il Segreto di Babbage, ecco Peddes!

Dopo Castelli e Gadducci intervistiamo Gabriele Peddes, l'artista dietro all'ultimo numero di Comics&Science!

1 Comics&Science
di Redazione

Il Segreto di Babbage, doppia intervista!

Intervistiamo Alfredo Castelli e Fabio Gadducci per l'uscita del nuovo Comics&Science!

1 Comics&Science
di Redazione

Mass Effect, l'ESA e l'importanza dell'esplorazione spaziale

Nel giorno dell'uscita di ME Andromeda parliamo dei tagli alla NASA e dell'importanza di esplorare lo spazio

2 Comics&Science
di Giada Rossi

Intervista ad Amedeo Balbi: cos'è la vita nell'universo? (2/2)

L'astrofisico e divulgatore ci parla dell'annuncio della NASA

2 Comics&Science
di Giada Rossi

Intervista ad Amedeo Balbi: cos'è la vita nell'universo? (1/2)

L'astrofisico e divulgatore ci parla dell'annuncio della NASA

2 Comics&Science
di Redazione

Top 5 opere di divulgazione scientifica del 2016

I nostri lavori preferiti dell'anno appena trascorso!

1 Comics&Science
di Redazione

Le corna di Nobel

Le torbide cospirazioni dietro all'assenza del Premio per la matematica

2 Comics&Science
di Jacopo Peretti Cucchi

Andate direttamente là

Tanto qui le pizzette stanno già finendo

4 Comics&Science
di Redazione

Top +1 Mete per il Turismo Scientifico

Per la Giornata Internazionale del Turismo eccovi le nostre mete scientifiche preferite!

2 Comics&Science
di Redazione

Tesla Pop: la nostra classifica

Festeggiamo i 160 dalla nascita di Nikola Tesla ricordando le sue comparsate per il grande pubblico!

2 1 Comics&Science
di Redazione

Graphic News: il giornalismo fatto a fumetti

Abbiamo intervistato Pietro Scarnera, uno degli ideatori del sito Graphic News

1 Comics&Science
di Redazione

L'avventurosa storia del Palinsesto di Archimede

Un'opera di Archimede creduta perduta. Un antico testo che scompare dalla circolazione e ricompare anni dopo dall'altra parte del mondo. [...]

3 Comics&Science
di Redazione

Il Darwin Day del giorno

Oggi è il 12 febbraio e omaggiamo il buon Charles

1 Comics&Science
di Redazione

Ada Lovelace: l'Incantatrice dei numeri

Oggi è una ricorrenza importante nel mondo della scienza e della tecnologia

1 Comics&Science
di Redazione

L'Endurance: una storia di eroi

A 100 anni dall'inabissamento, parliamo di eroi, di Shackleton.

1 Comics&Science
di Redazione

Albert&Me: Tuono Pettinato esordisce su Le Scienze

Una quadrupla intervista per un evento editoriale storico

Comics&Science
di Redazione

Maurizio Wurtz: il linguaggio del Mare

Artescienza al Festival della Comunicazione di Camogli

1 Comics&Science
di Redazione

Il genio di Ettore Majorana

Ettore Majorana era uno di questi. Lo conoscete?

Comics&Science
di Redazione

ZIP: le dieci cerniere lampo più famose

Top Ten delle Zip più famose di sempre!

Comics&Science
di Redazione

Will Eisner e la biologia del pregiudizio

Perché nonostante le prove molti credono ancora in menzogne?

1 Comics&Science
di Redazione

Il Pi greco del secolo

Festeggiamo una giornata matematicamente irripetibile!

1 Comics&Science
di Redazione

Comics&Science: la Scienza raccontata

Parliamo dell'importanza dell'approccio scientifico. Nei fumetti, nella vita e in tutto quanto.

1 1 Comics&Science