Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game O.N.TheRoad Calendario UglyDuckling

Macerie Prime, il ritorno della Rebibbia di Zerocalcare

Tre edizioni per l'ultimo libro dell'autore romano

Il luogo in cui siamo nati e cresciuti molto spesso rappresenta un rifugio sicuro in cui tornare e grazie al quale si è formata l'embrionale personalità di ognuno di noi. 
Questo vale anche per i più rappresentativi artisti delle diverse discipline e, soffermandoci al mondo del fumetto, Rebibbia è il luogo simbolo per quanto riguarda le opere di Zerocalcare.
Dopo Kobane Calling, impegnato ed attuale, Michele Rech torna alle origini con Macerie Prime, ultima fatica editoriale disponibile in tutta Italia a partire dal 14 novembre, presentato in un elegante volume cartonato da 192 pagine edito da Bao Publishing e con tre diverse copertine.

Macerie Prime ci catapulterà nuovamente a Rebibbia per riprendere le storie dei suoi abitanti, personaggi che dopo Un polpo alla gola sono stati accantonati in un limbo temporale che non li ha più visti crescere nel percorso di vita che li contraddistingueva. 

Se da un lato le loro storie continuavano a essere narrate in alcune vignette del blog, poi raccolte nei volumi Ogni maledetto lunedì su due e L'elenco telefonico degli accolli, quello che mancava era un vero e proprio racconto dedicato all'evoluzione di personaggi come Secco, Cinghiale e tutto il resto del cast romano. 
Il libro si presenta come una storia sulla crescita, i cambiamenti, le delusioni e la scoperta del proprio ruolo nella società, alla continua ricerca di ciò che ci rende realmente umani.


 
Zerocalcare vuole mostrare come questi personaggi non siano rimasti bloccati nel tempo, Secco è diventato un insegnante e Cinghiale si è sposato, mentre il titolo deriva dalle macerie che Michele vede nelle persone intorno a se.
Per la stesura del volume Zerocalcare ha intervistato in modo approfondito i propri amici con l'obiettivo di evitare errori o lacune nella sua storia; suo timore era quello di far dire o fare cose non volute dagli stessi protagonisti, mischiando poi diverse caratteristiche di ognuno per evitare di rendere troppo riconoscibili i personaggi. 

Macerie Prime, primo caso fra i lavori di Zerocalcare, è stato pensato come un racconto in due parti: a maggio 2018 verrà infatti pubblicato Macerie Prime – Sei mesi dopo
Questa scelta è dovuta dalla grande mole di eventi che saranno narrati nei volumi, oltre alla presenza di un salto temporale fra i due libri con il cast che si frammenta al termine del primo racconto.

Leggendolo saranno passati sei mesi sia nella vita dei lettori sia in quella dei personaggi, creando un legame ancora più forte fra gli uni e gli altri. Il tempo farà incrinare rapporti e rafforzarne altri, tanto nel fumetto quanto nella vita reale, dandoci l'opportunità di scoprire cos'è successo ai protagonisti nello stesso momento in cui lo faranno anche loro e di vedere quanto anche noi saremo cambiati in questi mesi.



Il lancio del volume avverrà in concomitanza alle prime date del tour di presentazione che porterà l'autore a visitare, entro natale, alcune fra le principali città italiane. 
Lunedì 13 novembre Zerocalcare sarà presente a Milano presso La Feltrinelli di Piazza Piemonte dove, a partire dalle ore 21:00, racconterà la genesi di Macerie Prime e firmerà le prime copie del volume fino ad esaurimento lettori.
Contemporaneamente, a Roma, il colorista della copertina Alberto Madrigal e la fumettista Nova accoglieranno i lettori presso La Feltrinelli di Via Appia Nuova. Madrigal personalizzerà 500 stampe limitate della cover del volume, mentre Nova presenterà l'irriverente recensione di Macerie Prime, stampata anch'essa in 500 esemplari.

Siamo sicuri che da Milano Zerocalcare non si lascerà scappare l'opportunità di fornire la sua contro recensione al lavoro di Nova, un po' come già accaduto fra lui e Madrigal per quanto riguarda la nascita della copertina di Macerie Prime. 
Non sapete di cosa parliamo? Leggete un po' qui.

L'interesse di lettori e media intorno ad ogni lavoro di Zerocalcare non fa altro che aumentare anno dopo anno e Macerie Prime si presenta come un ritorno alle origini proponendo al contempo grandi novità editoriali e narrative. Ritorni inaspettati, figure famigliari ed altre sconosciute vi accoglieranno nella Rebibbia di Zerocalcare. 
Siete pronti per la notte di Macerie Prime?



Commenti (0)