Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game O.N.TheRoad Calendario UglyDuckling

Guardiani della Galassia 2: l'ignoranza con un budget

Abbiamo visto in anteprima la nuova pellicola Marvel, ecco cosa ne pensiamo senza spoiler.

Guardiani della Galassia Vol.2  è superficiale, approssimativo, senza nessun valore artistico, volgarotto e pieno di facilonerie di sceneggiatura che farebbero arrossire qualsiasi cineasta.
Ed è meraviglioso.
Il nostro incipit è obbiettivo, è ciò che chiunque non avrà apprezzato la pellicola probabilmente vi dirà e vi ripeterà e probabilmente voi non potrete fare altro che dargli ragione; questo non cambierà il fatto che il film vi sarà piaciuto.
Solo un ingenuo andrebbe a vedere i Guardiani della Galassia per poi parlare della sua regia e delle scelte artistiche che lo compongono. 
Guardiani della Galassia 2 sembra girato da un gruppo di amici ubriachi durante una pausa estiva dal liceo, l'ignoranza con un budget milionario.
Avete presente quei pomeriggi con gli amici, quelli giusti, dove qualsiasi cosa vi fa ridere? Dove una battuta può solo portarne ad un 'altra peggiore in un turbine senza senso che vi potrà trascinare solo verso la volgarità e una volta lì riderete ancora? Pensate al culmine di quel pomeriggio, dove solo anche guardare negli occhi un amico vi farà uscire la coca cola che state bevendo dal naso, ecco, quella è la sensazione che Guardians of The Galaxy ci ha dato.



La pellicola è pacchiana a più livelli, dove ad ogni idea divertente se ne aggiunge un'altra, e poi un'altra ancora senza una vera utilità ma che comunque vi farà divertire. Una gemmazione di idee “cool” senza fine. 
Il mantra di questo sequel è: ”È figo, aggiungiamolo” senza badare minimamente all'effettiva utilità dell'aggiunta.
La costruzione del film riflette bene l'indole dei suoi protagonisti, che sono degli idioti.
Se da un lato i trucchi per farvi ridere saranno ben congegnati, anche quelli per commuovervi saranno furbi e biechi e probabilmente riusciranno nel loro intento.
Guardiani della Galassia ci regala anche l'introduzione migliore di qualsiasi film Marvel girato fino a oggi, e se come noi siete stanchi di chi non ha ancora compreso che queste pellicole non hanno nessuna pretesa, diventerà anche il vostro tassello preferito di questo universo condiviso.
Guardiani della Galassia Vol.2 forse verrà massacrato dalla critica forse no,  ogni giusto appunto riguardo la tecnica e la messa in scena, nessun appiglio potrà proteggere questo film da chi non lo ha apprezzato, ma questo non ha nessuna importanza.
Non  ha importanza non perché “sarà il pubblico a decidere”, non ha importanza perché nessun film Marvel è mai stato girato con meno interesse ad essere di valore come questo, e va benissimo così.



L'assurdità che permea il cosmo è focalizzata in questo sequel ed essa travalica ogni senso espositivo, va al di là di regole e qualità, l'assurdità vuole solo colpirti al cuore, farti innamorare di un branco di idioti che fanno cose senza senso, e ci riesce benissimo.
Il segreto di questo successo, di questa incredibile mira, non è nemmeno tanto nascosto.  “La salsa segreta“ del film è il divertimento, e non parliamo di quello che abbiamo provato guardandolo, parliamo di quello che gli attori, i tecnici, il regista, il produttore, hanno provato nel girarlo.
In ogni scena quelle risate, quella alchimia, traspare portandoci ad invidiare e a voler far parte di quel senso di familiarità che il film ci mostra, decine di foto di backstage e video sono stati mostrati per promuovere il film e ciascuno di essi ci mostrava un gruppo di amici a divertirsi su un set, amici idioti, una famiglia.
Ed è questo il trucco, l'incantesimo che ci fa dimenticare la bassa qualità della pellicola. Chi di noi  ripeterebbe mai in pubblico le battute strampalate che facciamo con chi ci vuole bene, ma che tuttavia ci fanno lacrimare gli occhi dalle risate?
Guardiani della Galassia è così, è lo sfogo di tutta quella bassa comicità che ci prende il cuore, e non per la sua qualità, ma perché è fatta con le persone giuste.

Andate al cinema a vederlo e portateci gli amici più stretti, quelli che sono la vostra famiglia.

Commenti (1)

Carlo Rossi
24/04/2017 20:42:42
"Guardiani della Galassia Vol.2 è superficiale, approssimativo, senza nessun valore artistico, volgarotto e pieno di facilonerie di sceneggiatura che farebbero arrossire qualsiasi cineasta"
...
"bassa qualità della pellicola"

Non e' che gli altri film Marvel siano film di Fellini o De Sica eh...
Soprattutto con la fissa di inserire battute ovunque (Doctor Strange, Thor Ragnarok...), la qualita' mi sembra parecchio peggiorata negli ultimi anni.