Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game O.N.TheRoad Calendario UglyDuckling

Chi è Ellen Baker?

Parliamo di uno dei fenomeni del web più curiosi del 2016

"Sono tutti molto carini. Soprattutto Miss Ellen Baker. Penso di essermi innamorato di lei". Sembra l'incipit di una romantic comedy premiata al Sundance con protagonisti Joseph Gordon-Levitt ed Amanda Seyfried: lui supplente di educazione fisica arrivato a metà dell'anno scolastico, lei insegnante di inglese adorata dagli alunni di tutta la scuola. E invece questa frase è l'origine di uno dei fenomeni giapponesi del web più divertenti del 2016, uno di quelli che ti fanno sospirare e dire "Ah, Internet". Ma andiamo con ordine.

Ellen Baker è uno dei personaggi di New Horizons, un libro di inglese usato nelle scuole medie giapponesi, pubblicato dalla Tokyo Shoseki. Nello specifico, si tratta della professoressa di inglese (non ci eravamo andati tanto lontano con Amanda Seyfried, dai), entrata nel cast con l'ultima edizione uscita quest'anno. La sua storia come Internet celebrity inizia il 5 aprile 2016 quando l'utente @haiyore_audio pubblica questo tweet, contenente alcune foto del libro in questione insieme alla frase "Ho visto il libro di inglese che il mio fratellino ha riportato da scuola. I personaggi sono tutti molto carini. Soprattutto Miss Ellen Baker. Penso di essermi innamorato di lei". Da lì, il boom: in meno di ventiquattr'ore il tweet ha ottenuto oltre 45000 like e 50000 retweet, accompagnati da migliaia di post dei giovani giapponesi in tutto il web che gridavano il nuovo loro amore per la professoressa. Ovviamente sono arrivate subito anche le fan art, da quelle più classiche a quelle più scabrose e meno adatte agli studenti delle medie, e una curiosa gara di fotomontaggi su Twitter. Piano piano poi Ellen ha attraversato anche il Pacifico, raggiungendo forum e board americane diffondendosi così in tutto il mondo. 



Un successo sorprendente sicuramente, ma comprensibile. I personaggi di New Horizons sono davvero ben disegnati, in uno stile decisamente più apprezzabile rispetto a quello delle passate edizioni, molto più simile a quello dei classici libri di testo. Non si tratta di un caso, ma di una precisa scelta da parte della casa editrice. In un'intervista rilasciata a Buzzfeed infatti, il papà di Ellen Baker e compagni Denchubo ha rivelato che Tokyo Shoseki si è rivolta a lui proprio con l'obiettivo di creare personaggi più interessanti ed attraenti, per spingere gli studenti ad interessarsi allo studio della lingua inglese. Ha anche espresso qualche preoccupazione relativa al successo sul web delle sue creazioni, che trasposte in contesti ben lontani da quello educativo potrebbero dare l'impressione sbagliata ai genitori, ma ovviamente è molto felice della loro popolarità.

Per concludere, una riflessione piena di buoni sentimenti come se fossimo in un cartoon degli anni '80. Non è la prima volta che succede, certo, ma è davvero fantastico vedere come Internet sia un incredibile aggregatore, capace di stimolare la creatività di migliaia di artisti in ogni campo partendo da qualcosa di semplice, come il personaggio di un libro di testo. Al netto di tutti i suoi difetti, è una grande fortuna avere a disposizione uno strumento potente come questo. E ora, tutti insieme: "Ah, Internet!".


Commenti (0)