Home Chi siamo Rinoceronte Rubriche Notizie Puntine Calendario AS: Card Game O.N.TheRoad Calendario UglyDuckling

La Ragazza dai Capelli Rossi: Dungeons & Dragons applicato alla vita reale

Molti Nerd, soprattutto grazie al materiale Fantasy con il quale sono entrati in contatto, hanno una certa, magnetica, attrazione verso le ragazze con i capelli rossi, e dopo che il nostro eroe ne ha affrontata una nei primi due episodi (qui e qui) abbiamo deciso di dare uno sguardo più da vicino a questa creatura delle terre selvagge, schiva e potente.

(Dal Manuale dei Mostri) Le Rosse sono creature elementari minori derivanti dalle componenti basilari della creazione: Fuoco e Aria.
Le Rosse appaiono come umanoidi di taglia media dalle fattezze femminili, avvenenti e per lo più benevole.
Esse conoscono “l'entità del loro potere” e, anche se alcune faranno finta di niente, tutte fanno volentieri sfoggio delle proprie capacità per ammaliare, umiliare e a volte allontanare l'avversario.
Le Rosse non collaborano mai l'una con l'altra. Una Rossa, se non è solitaria, è alla guida di un branco di stampo matriarcale di Brune o More e, più raramente, Bionde sottomesse.
Questi umanoidi mantengono il potere nel branco grazie alle loro capacità sovrannaturali innegabilmente maggiori rispetto alle loro cugine, di tanto in tanto però nascono piccole sommosse guidate dalle Bionde, loro nemiche naturali.
Le Rosse preferiscono combattere in mischia utilizzando la forza bruta o a distanza, con un arco, mai con l'utilizzo di incantesimi. 
A differenza delle More o delle Brune, infatti, i loro poteri ammalianti sono sempre attivi e non sono capacità magiche.
Le Rosse variano abbastanza nell'aspetto, ma spesso appaiono come femmine umane con vestiti dai toni maschili, grandi occhi profondi e una postura che denota sicurezza.

Finte Rosse: Alcune More (ma più spesso Bionde) per emulazione potrebbero vestire i colori di guerra delle Rosse tingendosi i capelli. Questo trucco può essere svelato da una semplice prova di Osservare CD15

Esterno Medio (Fuoco - Aria)
Dadi Vita: 3d8+3 (16 PF)
Iniziativa: + 7 (+3 Des. +4 Iniziativa Migliorata)
Velocità: 9m
Classe Armatura: 17 (+3 Destrezza, +4 Naturale)
Attacchi: Frase Lapidaria +2  Mischia / 2 Artigli + 4 Mischia
Danni: Frase Lapidaria 1d6 / Artiglio 1d4
Faccia/Portata: 1,5m
Attacchi Speciali: Ammaliamento, Aura di Fuoco, Cono di Bellezza, Cono di Antifemminilità
Qualità Speciali: Riduzione del danno 1/+1
Tiri Salvezza: Riflessi +3 Tempra +6  Volontà +3

Caratteristiche:
Forza 10
Destrezza 17
Costituzione 10
Intelligenza 15
Saggezza 11
Carisma 17

Abilità: Ascoltare + 6, Seguire Tracce +9, Muoversi Silenziosamente +12
Talenti: Iniziativa migliorata

Clima/Terreno: Qualsiasi Terreno e sotterraneo
Organizzazione: Solitario o gruppo (2-4 More o Brune)
Grado di Sfida: 5
Tesoro: Standard
Allineamento: Generalmente Neutrale

Combattimento 

Ammaliamento: Nessun Maschio, o Femmina attratta dalle Donne, che vedrà per la prima volta una Rossa sentirà l'impulso di attaccarla. Questo effetto è tuttavia più una “sensazione” e può essere escluso facilmente con una prova di Volontà CD10. Ammaliamento funziona una volta per ogni Rossa che la vittima ha visto. Se essa incontrerà di nuovo il medesimo esemplare non verranno applicate le regole di Ammaliamento.

Aura di Fuoco: La Rossa ha sempre attiva intorno a sé un'aura di 3 m di raggio di calore. I Maschi, o le Femmine attratte dalle Donne che entrano nel raggio d'azione vengono colpiti da un incantesimo “Confusione” come se fosse lanciato da un incantatore dello stesso livello della Rossa.

Cono di Bellezza: A volontà, come azione di Round Completo, una Rossa può emettere un cono di bellezza dagli occhi lungo 9 m e largo 3. Un maschio, o una Femmina attratta dalle Donne, (di qualsiasi razza) che viene colpito da esso si sentirà intorpidito e stordito, non riceverà danni ma potrebbe essere così confuso da colpirsi da solo.

Cono di Antifemminilità: Una volta al giorno una Rossa può utilizzare un Cono di Antifemminilità, una capacità speciale che permette all'esemplare di riuscire meglio in qualche attività rispetto a una controparte maschile.
Vincere a un picchiaduro schiacciando i tasti a caso, sputare più lontano, superare una sfida a braccio di ferro o qualsiasi altra prova che comprenda l'umiliazione di un uomo.
Il Cono di Antifemminilità ha una lunghezza di 12 metri e una larghezza di 6 e dura per tutta la durata della prova per la quale è evocato.

Questo è solo un assaggio di come un Nerd vede il mondo, volete saperne di più? Ecco il nostro primo libro, l'occhio del rinoceronte!  La realtà con le regole del gioco di ruolo! 

Commenti (5)

Crash
07/05/2013 18:26:53
E' grave che in vita mia non abbia mai giocato a D&D?
Giada Rossi
07/05/2013 19:10:11
"Vincere ad un picchiaduro schiacciando i tasti a caso", molto vero.
J4COBBe
07/05/2013 19:42:58
sgamare le false rosse...CD 15.....AGREE

RED POWER
Giuseppe
11/05/2013 01:05:50
@Crash: cogli la prima occasione per rimediare :D
Esa La Voce Animale
03/06/2013 18:06:02
@Crash , si è grave ma non irreparabile ^^ non si è mai troppo grandi per D&D ^^